Montella: “Non rischio Bacca e Bonaventura. Mati e Bertolacci opzioni per il centrocampo”

Montella: “Non rischio Bacca e Bonaventura. Mati e Bertolacci opzioni per il centrocampo”

Vincenzo Montella Milan

Ecco le parole di Montella in vista di Roma-Milan

Alla vigilia del big match dell’Olimpico tra Roma e Milan, il tecnico rossonero, Vincenzo Montella, ha parlato in conferenza stampa. Ecco le sue dichiarazioni, riportate da Sportmediaset.it

Sulla partita:Voglio che la squadri arrivi a questa gara con gioia. Se la sono meritata e vorrei che se la godessero, giocando in maniera leggera“.

Sul turnover:Tra i giocatori ci deve essere grande integrazione. La mia idea è quella di coinvolgere più calciatori possibili“.

Sulla Roma:Ha grandi giocatori – ha dichiarato Montella – e un grande allenatore. È una squadra molto forte, con ambizioni importanti. In mezzo al campo hanno giocatori che sanno fare bene entrambi le fasi, è una squadra evoluta. Dovremo restare concentrati, esprimendo al meglio le nostre idee“.

Su Bertolacci: “Si allena in gruppo da diverso tempo, sta bene. È un’opzione”.

Su Strootman:Avrei tolto diversi giocatore alla Roma, ma se devo dire una persona da togliere ai giallorossi direi Spalletti“.

Su Dzeko:È un vero attaccante, sta facendo benissimo quest’anno. Spalletti ha insistito su di lui, è stato bravo“.

Sul calendario: “Non determina nulla, l’importante è arrivare bene alle partite”.

Sulle vicende societarie: “L’attuale società ci è molto vicina, poi vedremo cosa succederà. Aspettiamo gli eventi con distacco”.

Sulla revoca della squalifica di Strootman:Accetto il verdetto. La cultura del sospetto è molto frequente in Italia, ma non bisogna esagerare. Non sto a sindacare quello che è stato deciso. Ne prendo atto“.

Sulle assenze:Io penso solo a fare bene con i giocatori che ho a disposizione. Certe cose non si possono controllare“.

Su Mati Fernandez:Sta bene, è un’opzione anche lui. È guarito e si è allenato bene“.

Su Antonelli:È stato fermo tanto, ci vuole tempo. Il terzino è un ruolo dispendioso. Ora sta meglio, finora non riusciva a garantirmi 9“.

Su Poli:È un jolly importante, dà sempre il 101% quando scende in campo“.

Su Honda:Proprio domani che pensavo di farlo giocare, tu mi dici che parte dalla panchina (ride, ndr)“.

Prima della classica conferenza, Montella aveva parlato ai microfoni di Milan TV: “I ragazzi si sono meritati questa classifica e devono godersela fino in fondo, non come un’ossessione, così avremo più possibilità di vincere. Sarà una gara difficile, loro in casa hanno vinto tutte le partite e hanno un grande allenatore. Anche in caso di vittoria bisogna rimanere sempre equilibrati. Abbiamo deciso di non rischiare Bonaventura e Bacca, speriamo possano recuperare per la prossima. Bertolacci si sta allenando in gruppo da un po’ di tempo, ha le qualità per stare in questa squadra“.

Fonte:ilveromilanista.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *